Itinerario in Bretagna in roulotte:posti da vedere in due settimane.

Eriba Touring 430Imbastire un itinerario in Bretagna direttamente on the road!
Una cosa che non avevo mai fatto prima: partire per un lungo viaggio decidendo la destinazione la sera precedente!
Così mi sono fidata  ciecamente di Letizia e  della sua guida Viaggi Autori  , e direi che ho fatto bene!
Con noi l’inseparabile Lonley Planet e  un indecifrato numero di cartine e brochure prese qua e là negli uffici turistici!
Ne è uscito un  intreccio di itinerari che ci ha fatto tornare con gli occhi a cuore e la reflex piena di foto.
Viaggi autori Bretagna

Qualche numero del nostro viaggio in Bretagna ( con deviazione nella Loira , Savoia e Normandia)

-18 notti ad addormentarsi in roulotte
– 4650 i km macinati
-10 i campeggi in cui siamo stati  (li trovate tutti qui)
-53 le ore in auto con roulotte agganciata
– 374 i litri di gasolio versati
-410,6 € spesi in campeggio
-1600 foto non in posa scattate
-Zero gocce di pioggia
-152664 passi di scarpe consumate
Bretagna mappa turistica e brochure

La mappa dei luoghi da vedere in Bretagna

Bretagna cartina turistica con itinerario

 Rennes e “le Jardins de Brocéliande”.

Porta delle Bretagna e città principale della regione, Rennes è una bella cittadina che merita almeno mezza giornata.

Seguendo il consiglio di Viaggi Autori ci siamo andati il sabato mattina in occasione del mercato. Avete presente “il favoloso mondo di Amelie”?

Ecco, l’atmosfera è proprio quella!

Un giro veloce tra le vie del centro e un pranzo nella piazza principale, sono  serviti per dare il via alle danze di questo meraviglioso viaggio in terra bretone!

Mercato di Rennes

Rennes

Mercato di Rennes

Per chi viagga con i bambini consigliamo vivamente un pomeriggio ai “Giardini di Brocéliande (anche questo prezioso spunto arriva da Letizia e dalla sua guida Viaggi Autori).

Un parco tematico insolito, dimenticate Gardaland &co, questo è di quelli  ecologici,  un natura style in cui ci si diverte tutti!

Per esempio, avete mai visto delle galline che hanno una cameretta al posto del pollaio? E un percorso sensoriale per il risveglio plantare da impegnarvi almeno 1 ora?

E poi la degna conclusione : sabbia e giochi d’acqua!

Ok, noi abbiamo l’animo gipsy,  ma quanto è bello stare a piedi nudi??!

Parco giochi Bretagna

Pollaio Bretagna

Dove sostare in caravan: Camping Les Grands Bosquets  a Chateaugiron ( a 20 Km da Rennes ).Consigliato per una sosta nella natura.

Campeggio Rennes

Quiberon: mare e dintorni

Una cittadina turistica meta ideale per le “vacanze al mare“. Anche se,  al posto del caldo mare  c’è l’acqua fresca, ma non troppo, dell’oceano  e attorno case con i tetti  a punta!

Il bianco delle case , il vento e il profumo di salsedine la fanno da padrone!

Abbiamo preferito rimanere in una zona lontana dal centro. Senza passeggiare nel caotico e affollato centro cittadino.

Abbiamo optato per  esplorare i dintorni meno battuti e senza fretta in bicicletta nel tardo pomeriggio! ( che con il sole che tramonta alle 23, il tardo pomeriggio può essere le 7 di sera).

Arrivate fino alla punta della penisola , non ve ne pentirete!

Mare Quiberon

Dove sostare in caravan: Camping Do.Mi.Si.La.Mi a Quiberon. Consigliato per una vacanza al mare.

Mare Quiberon

Vannes

Una cittadina medievale molto caratteristica  potevamo non vederla??! Con un centro storico dalle tipiche case a graticcio strette attorno alla cattedrale,  spesso  Vannes viene considerata tra le pù belle della Bretagna.

Sulla piazze e nelle viuzze ci sono tanti bistrot,  ma noi abbiamo preferito optare per una pausa pranzo all’insegna del distanziamento : nel parco, all’ombra e con vista sui giardini!

Merita sicuramente una passeggiata nei giardini , passando dagli antichi lavatoi e uno sguardo dalle mura, seppure voloce  Senza dimenticare che Vannes ha anche un porticciolo.

Vannes

Vannes

Giardini Vannes

Giardini Vannes    Vannes

Carnac e i Menhir.

Tutti conoscono Stonehenge ma in pochi conoscono Carnac  i suoi Menhir.
Eppure sembrerebbe essere avvolto dallo stesso mistero, ovvero: “chi le avrebbe portate queste enormi pietre qui??!”
Ci sono diversi modi per visitare gli allineamenti: da vicino solo prendendo parte ad una visita guidata oppure in autonomia rimanendo fuori dalle recinzioni.
Menhir
Menhir
Menhir
Sono diversi gruppi di insediamento e il percorso esterno  gratuito è 4 km di sola andata. Le opzioni sono  il trenino, la bicicletta oppure a piedi.
Altrimenti, se non avete una bici e il trenino vi sembra troppo turistico potreste fare come noi!
Fermatevi ad un parcheggio intermedio e visitate gli allineamenti più importanti, compreso il percorso nel bosco che porta ad uno dei più grandi Menhir. ( il percorso è fattibile anche con un passeggino dalle ruote solide).
 Gli esperti consigliano l’orario del tramonto, anche nel tardo pomeriggio  di luglio la temperatura era più che accettabile ma ovviamente più affollato.
Bretagna con passeggino
Menhir

Spettacolare Finistère

L’angolo della Bretagna che abbiamo amato di più! Finistère è letteralmente “la fine della terra”,  quella parte di mondo in cui la terra lascia spazio all’oceano!

Terra di fari, brughiere  incontaminate e bianche spiaggie deserte! Ma anche casette  dai tetti a punta,  rigorosamente con ortensie prosperose in ogni dove!

Sarà che in  alcuni scorci ci ha ricordato tanto la Scozia , ma sarebbe impensabile non inserirlo nell’itinerario di un viaggio in Bretagna che si rispetti.

Qui vi lascio  i luoghi nel dettaglio.

Bretagna

Penmarch e spiagge bianche

Sarà il vento, il  profumo di salsedine o le strade deserte che portano qui,  ma  in questa estremità della Bretagna, vi sentirete veramente ai confini della terra.

Nel paese di Penmarch si raggiunge il faro di Eckmühl e volendo si possono fare delle pedalate  lungo la costa alla ricerca di una spiaggia bianca dove prendere il sole ( o fare il bagno, perchè no??!)

Noi abbiamo infilato  una baguette al salmone nel cestino della bici e con il vento tra i capelli siamo andati a cercare una spiaggia!

Abbiamo trovato questa, che ve ne pare?  Si chiama Plage de Pors Carn.

Dove sostare in caravan:Camping Toul se Ster a Penmarch .Consigliato per una vacanza al mare.

Spiaggia Bretagna

Fari in Bretagna

Pont l’Abbé e dintorni

I dintorni di Pont L’Abbé e Penmarch sono costellati di chiesette antichissime ricoperte di gargoyle  . Sperdute in stradine di campagna in pieno stile bretone.

Chiesa tipica Bretagna

Chiesa tipica Bretagna

Pointe du Raz

Forse tra i posti più belli! Incredibilmente simile alla Scozia. Vento che soffia prepotente e paesaggi a picco sul mare!

Dal parcheggio si raggiunge il faro tramite 2 strade: la più panoramica che costeggia il mare, oppure quella diretta che viene percorsa anche da una bus navetta.

Il nostro consiglio è quello di arrivarci a piedi se è possibile facendo il percorso ad anello. Il bello non è solo il faro, ma tutto il sentiero! Tempo 20 ‘ circa in pianura sola andata (tempo escluso per le numerose foto che farete)

Parcheggio per auto :6€ tutto il giorno

Pointe du Raz

Scogliere Bretagna

Locronan

L’ho già scritto su tutti i social, se avessi un solo colpo lo sparerei sicuramente qui!

Un paesino da film inglese, un atmosfera da Downton Abbey. Se non fosse per le crepes cucinate e imburrate ad ogni angolo si farebbe fatica a capire che siamo in Francia e non in Inghilterra.

La particolarità di questo borgo è la conservazione . Infatti qui il tempo si ‘è fermato  e non ci sono  auto, antenne e tutto quello che possa richiamare la modernità.

Porta tipica Bretagna

Locronan

Questo è anche il posto ideale per comprare dei dolci souvenirs, tra cui i biscotti con gocce di caramello. La prossima volta ci riempio tutta la roulotte.

dolci Bretagna

Biscotti Bretoni

Concarnau

Un’altra perla, il fascino  delle città fortificate che non delude mai!

Imperdibile la passeggiata sulle mura della città vecchia,  perchè il miglior modo per vedere una città è osservarla segretamente dall’alto!

Anche i bambini possono “correre” liberi lassù , fate solo attenzione alle grate a strapiombo.

Concarnau in Bretagna

Kerlouan

Il famoso posto di guardia tra i massi nel villaggio di Ménéham  è proprio fuori dal campeggio. Visto al tramonto è ancora più suggestivo.

Da abbinare a un pomeriggio in spiaggia tra le dune!

casa tra le rocce a Meneham Bretagna

Kerlouan

posto di guardia bretagna a Kerlouan

Dove sostare in caravan vicino alla casa nella roccia? Al  camping Plage de Ménéham .Consigliato per una vacanza al mare e per visitare il villaggio di Ménéham.

Kerlouan

Roscoff

Un’altra cittadina in pieno stile bretone! Ma la sua particolarità è una passerella in mezzo al mare per una vista a 360°!

Roscoff

Roscoff

Faro Saint Mathieu e strada dei fari.

Lo sapete che in  Bretagna c’è una strada dedicata unicamente ai fari?
Ne abbiamo percorsa un bel pezzetto  in macchina , ma favoloso sarebbe percorrerla in bici o a piedi.
Dovendo scegliere  siamo andati dritti al faro di Saint Mathieu con la sua abbazia a picco sul mare ( se viaggiate con la guida viaggi autori non potete perderlo).
 Per gli appassionati di storia c’è una vera experience a pochi passi dal faro:  la visita ad un bunker con annesse trincee.
mappa strada dei fari Bretagna

La casa tra le rocce della Bretagna

Così famosa da avere due nomi: Castel Meur  e  La Maison du Gouffre , ma alla fine tutti la chiamano ” la casa tra le rocce”.

Si trova nel minuscolo villaggio di  Plougrescant e ,   oltre ad essere scenografica, è circondata da un paesaggio quasi surreale! Oserei dire lunare.

Castel Meur

Castel Meur

Nonostante sia ormai un luogo “da copertina” sul posto c’è un punto informazioni e dei servizi, ma non troverete bar o negozi che cercano di vendervi la qualunque.
Inoltre la casa è in un parco protetto, dove è vietato raccogliere o calpestare qualsiasi cosa.
In ogni caso è uno spettacolo, dove la natura e la mano dell’uomo viaggiano in sintonia!
Prima di arrivare alla casa tra le rocce c’è un ampio parcheggio da cui parte il breve sentiero panoramico tra le rocce.
Non è adatto ai passeggini! Meglio come al solito lo zaino porta bimbo o tentare di farli camminare/saltare sulle pietre.
Castel Meur Bretagna

Dove sostare in caravan vicino a Castel Meur?Camping municipal Landrellec. Consigliato per la vicinanza sulla spiaggia di granito rosa

Fort la Latte

Noi che ai castelli abbiamo dedicato anche un #,  potevamo non vedere nemmeno un castello?

Ovviamente no, quindi ci siamo fermati al Fort la Latte, una fortezza a picco sul mare.

Abbiamo avuto la fortuna di vederlo il giorno in cui c’erano persino delle comparse.Comparse a Fort la Latte Bretagna

Lo spettacolo in cima alla torre è indescrivibile, da cui si vede il sentiero che tra le eriche  porta a Cap Fréhel.

Fort la Latte  castelli in Bretagna

Sentiero a Fort la Latte Bretagna

Dinan

Dicevo che se avessi un solo colpo per vedere un borgo antico lo terrei   per Locronan. Ecco se ne avessi due lo sparerei a  Dinan.

Scendere nelle viuzze  fino al porto, e poi salire percorrendo le mura,  guardando i tetti francesi dall’ alto!

Il tutto con una crepe calda al caramello tra le mani!

Dinan

Dinan

Dinan

Dinan

Dove sostare in caravan vicino a Dinan? Camping Municipal des ondes -Saint-Méloir-des-Ondes. Strategico per vedere Cancale, Saint Malo, Mont Saint Michel e Dinan

Saint Malo alla scoperta della bassa marea

Un veloce sguardo al centro e ovviamente il percorso sui bastioni al tramonto .

Giusto in tempo per vedere il mare riprendersi  la spiaggia e far scomparire la strada per il Fort National.

Qui dobbiamo ritornarci con calma per perlustrarla a fondo.

Saint Malo

Saint Malo

Se non ne avete abbastanza di Bretagna qui trovate le 10 cose che ci sono piaciute. 

Se invece volete andare oltre non vi resta che aspettare il nostro l’articolo della Normandia.

Info utili:

  • Per raggiungere la Francia senza pagare i  pedaggi abbiamo fatto il passo del Moncenisio  (qui trovate il video della strada)
  • Per attraversare la Francia abbiamo fatto la doppia opzione: andata in autostrada e ritorno strade statali. Entrambi consigliabili per la buona qualità e i servizi impeccabili.
  • I campeggi municipali sono una buona soluzionea basso prezzo e si trovano praticamente ovunque senza bisogno di prenotazione ( nel mese di luglio è stato così) . Li trovate tutti qui.
  • Campeggi in Bretagna municipale Penmarch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.