10 domande a…Alpen Camping:intervista ai campeggi a contatto con la natura.

Kampa per Eriba TouringIntervista per conoscere meglio la storia, i progetti e i servizi dei campeggi che sono più in linea con il nostro modo di viaggiare : ovvero  contatto con la natura!

Scopriamolo direttamente dalle parole dei proprietari delle strutture.

Chi sono

Carla e il figlio Dario sono i proprietari di questo raffinato agricampeggio. Un grande giardino fiorito nella Valle di Scalve, tra le montagne bergamasche.

All’interno c’è anche un negozio di fiori! Quindi se avete il pollice verde, o lo vorreste avere,  è il posto che fa per voi!

Siamo stati qui per la nostra prima uscita post quarantena ed è stato un vero toccasana!

Agricampeggio Valle di Scalve

Agricampeggio Schilpario

10 domande a … Alpen Camping .

Quando e come è nata l’idea di aprire il vostro agricampeggio?

L’idea di fare agricampeggio, risale a più di 20 anni fa, quando insieme a mio marito, cercavamo di ampliare l’azienda florovivaistica con qualcosa di speciale.

Gli anni passarono e solo nel 2011 incominciammo davvero il lavoro di “trasformazione”, da vivaio a campeggio.

In effetti fu un lavoro davvero impegnativo.

Non volevamo trasformare completamente il posto, così decidemmo di lasciarlo il più naturale possibile,come se  fosse un grande giardino.

Quali sono i servizi che offrite in pIAZZOLA E NEL CAMPEGGIO?

In piazzola abbiamo le colonnine per l’energia elettrica.

Nel campeggio si trovano il service per i camper e l’area giochi per i bambini.

Abbiamo costruito la palazzina servizi che offre all’interno bagni, docce, lavanderia, servizi per i diversamente abili e dulcis in fondo, una cucina fruibile da tutti gli ospiti.

Alpen Camping Schilpario

Chi sono i vostri clienti abituali?

La mia clientela è composta per lo più da amanti della montagna, da famiglie con bambini e persone che amano la tranquillità ed il relax.

Adoro gli animali e in questo posto sono sempre ben accetti e gratuiti!

Si raggiunge facilmente o ci sono difficoltà specialmente per i mezzi importantI?

Abbiamo avuto ospiti con camper molti grandi che non hanno avuto difficoltà ad arrivare.

Per chi viagga con le roulotte consiglio di fare la via Mala che sale da Boario Terme. È più stretta ma evita di fare il passo della Presolana che potrebbe surriscaldare i freni.

Eriba Touring

Valore aggiunto del vostro campeggio?

Al mattino, dopo una favolosa dormita, amo svegliare i clienti con croissants freschi, caffè , cappuccini e quant’altro si voglia.

Mi piace molto interagire con i miei ospiti e per questo, tendo a viziarli un pochino.

Abbiamo visto che avete delle casette in legno E piccoli chalet, sono utilizzabili da  chi non ha mezzi propri?

Ci sono quattro  casette in legno in diverse dimensioni che possono accogliere gli ospiti un po’ più esigenti e quelli meno.

 Cosa si può fare nelle vicinanze senza dover prendere l’ auto o il camper? Ci sono piste ciclabili o bus navetta?

Il campeggio si trova ad 1 km dal centro abitato, ed in paese si trovano tutti i servizi essenziali.

Schilpario

piatto tipico della vostra zona?

Nei ristoranti di Schilpario  si possono gustare i piatti tipici del luogo, la famosa Spalla di maiale e le più recenti Creste scalvine.

Qual è l’ evento più importante della zona? ovvero qual è il momento migliore per venire da voi

Durante i periodi di maggior affluenza,vengono organizzate sagre,serate danzanti,concerti,escursioni,serate culturali ecc.

Tutto ciò purtroppo quest’anno non sarà possibile a causa della ben nota epidemia di Covid.

come vi siete adattati per la riapertura post covid?

A questo proposito , tengo a tranquillizzare gli ospiti.  In campeggio vengono prese tutte le precauzioni del caso.

Come del resto,tutti gli esercenti della Valle hanno fatto.

 

Ringraziamo la Sig.ra Carla e il figlio Dario per la loro disponibilità e ricordiamo che l’Alpen Camping  è aperto da aprile ad ottobre.

Se invece  volete sapere i camping in cui siamo stati qui c’è  la mappa con tutti i campeggi .

Cosa vedere nelle vicinanze

Noi abbiamo sfruttato i giorni di vacanza per vedere le cascate del Vo’ e l’affascinante Diga del Gleno che dista pochi chilometri da qui.

Ma torneremo prestro perchè le attività da fare a Schilpario sono veramente tante.  Carla ce le racconta qui sotto.

“Tutta la Valle di Scalve offre scenari fantastici, abetaie a perdita d’occhio, montagne rocciose che, col bel tempo, al tramonto si tingono di rosa.

Passeggiate per tutti i gusti ma, a Schilpario, si possono trovare paesaggi da fiaba, come tutta la zona dei Campelli, del Veneroccolo, del Venano ecc.

La pista da sci di fondo, famosa per la sua bellezza ed immersa nei boschi, in estate si trasforma in pista ciclabile o per gli appassionati, in un bellissimo tracciato adatto per le passeggiate a cavallo.

In inverno…si scia, si pattina, si ciaspola. A certe quote,la neve non manca mai, cosa molto gradita agli appassionati di sci d’alpinismo.

Si possono visitare i musei,da quello etnografico a quello dei minerali e una parola speciale,va spesa per la Miniera,antichi cunicoli all’interno della montagna, dove fin dai tempi dei Romani e arrivando ai nostri anni “70, i minatori Scalvini estraevano il ferro”.

cascate del Vo'

Se hai trovato questa intervista interessante condividila con altri amici campeggiatori.

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ramona&Marco ha detto:

    Ciao Daniele, ci fa piacere quello dici perchè anche noi abbiamo questa sensazione. Carla e Dario sono molto gentili e Schilpario è un bel paese: offre tanti servizi pur mantenendo la sua autenticità!

  2. Daniele ha detto:

    IAlpen io lo frequento da 3 anni si sta da dio servizio ottimo la padrona e figlio sempre disponibile per qualsiasi cosa in paese la gente molto educata. Un. Paese che nel suo.piccolo Cia tutte le comodità velo consiglio se cercate.tranquillità è il posto giusto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.