10 domande a…Camping Panorama

Camping Panorama Dongo

Per conoscere meglio la storia, i progetti e i servizi dei campeggi che sono più in linea con il nostro modo di viaggiare : ovvero  contatto con la natura!

Scopriamolo direttamente dalle parole dei proprietari delle strutture.

Chi sono

Andres è il  proprietario del Camping Panorama. La sua struttura  è a Dongo, direttamente fronte lago.

Siamo stati  per un weekend con Incaravanclub la scorsa primavera;

Andres è stato davvero gentile, e poi qui basta  fare colazione all’aperto e sentire il profumo di crema solare per sentirsi già in vacanza.

Camping Panorama Dongo

10 domande a … Camping Panorama.

Quando è nato il vostro campeggio e come è nata la tua idea di gestirlo?

Ho rilevato l’attività 3 anni fa ma questo campeggio esiste da più di 40 anni circa.

Come è cambiato il mondo del plein air negli anni ?

Qui in campeggio la filosofia è rimasta sempre la stessa: vogliamo mantenere una struttura semplice.  Ciò permette ai nostri clienti di vivere a contatto con la natura e di godersi il panorama che il lago di Como offre.

 Chi sono i vostri clienti solitamente?

La metà della clientela sono stanziali con roulotte.

I clienti giornalieri invece sono famiglie con bambini e/o animali ma anche gruppi.

È semplice raggiungere e sostare nel vostro campeggio anche con mezzi dalle dimensioni importanti?

In alta stagione accettiamo solo camper fino a 7 metri perché la maggior parte delle piazzole sono di 7 metri. In bassa stagione invece arrivano anche camper di 12 metri .

Quali sono le dotazioni delle vostre piazzole e i servizi della struttura

Il campeggio è dotato di parco giochi per bambini, connessione WI-FI, spiaggia e di tutti i servizi per rendere piacevole la vostra vacanza. Inoltre sul nostro sito camping.info trovate tutte le informazioni a riguardo in modo dettagliato.

QUAL’ È IL VALORE AGGIUNTO DEL VOSTRO CAMPEGGIO?

Il valore aggiunto è la sua semplicità. Questo campeggio è il luogo ideale per rilassarsi, riposare e stare in ottima compagnia. Come proprietario tedesco attribuisco grande importanza alla pulizia.

Quali servizi avete vicino senza dover prendere l’auto?

In bici lungo il lago a 5 minuti si arriva alle città di Dongo o Gravedona.

Qual’è l’evento più importante della vostra zona e quindi il periodo per programmare una vacanza presso il vostro campeggio?

Durante la stagione estiva si svolgono numerosi eventi qui sul Lago di Como. A Dongo, dove si trova il nostro campeggio, ci sono feste soprattutto al weekend, perfette sia per le coppie che per le famiglie con bambini. Il mese di agosto è il più movimentato, la bassa stagione di solito è più tranquilla e rilassante.

Sul sito di North Lake Como potete rimanere sempre aggiornati sui vari eventi!
Piatto tipico della vostra zona?
Il pesce di lago è alla base dei piatti tradizionali. Qui potrete provare il risotto al pesce persico, l’agone in carpione o il missoltino alla griglia con polenta taragna.
Avete progetti in arrivo e Come modificherete il campeggio per la riapertura post covid ?

Piccole innovazioni nelle strutture sanitarie.

Faremo tutto il possibile per evitare il rischio di infezione, sopratutto negli spazi condivisi e nei servizi igienici. Chiederemo ai nostri clienti di rispettare le regole per tutelare e proteggere noi e loro.

Tuttavia, è importante per me non perdere l’atmosfera vera del campeggio, un luogo aperto in cui rilassarsi e divertirsi.

Camping Panorama Dongo

 

 

Ringraziamo Andres per la sua disponibilità e ricordiamo che il camping Panorama è aperto  solitamente da aprile fino ad ottobre.

Se invece  volete sapere i camping in cui siamo stati qui c’è  la mappa con tutti i campeggi .

Cosa vedere nelle vicinanze

Sono innumerevoli le attività e gli sport da fare nelle vicinanze, avendo a disposizione sia il lago che la montagna.

Noi abbiamo deciso di spingerci fino a Tremezzina per vedere Villa Carlotta e soprattutto i suoi giardini, che vengono spesso inseriti nelle classifiche dei “giardini più belli”.

Qui tra giardini all’italiana ,  orientali  e ruscelli c’è anche una parte dedicata ad un progetto solidale  con la coltivazione di orti sinergici  e piantagioni di ulivi, che vuole ricreare le antiche atmosfere rurali della zona.

Qui trovate il nostro breve video.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.