Movieland, un parco divertimenti tutto da scoprire!

Come forse già saprete siamo reduci da uno sfiancante weekend di parchi divertimento sul lago di Garda.

Sfiancante perchè due giorni di fila  sono impegnativi, ma amore di zii, era il nostro regalo per nostra nipote: “1 weekend in roulotte + ingressi  ai parchi”.

Questa zona del lago ha un offerta di parchi divertimento direi smisurata, ce n’è davvero per tutti i gusti. Chi è cresciuto come noi a pane , Nutella e Bim Bum Bam non può non adorare Gardaland.  Ma quest’anno abbiamo volutamente saltato il turno e abbiamo optato per un parco acquatico, visto che “Lei” non c’era mai stata ,  e  vista la possibilità del biglietto cumulativo , ci abbiamo abbinato anche un giorno a Movieland, la vera sorpresa!

Arrivati in campeggio giusto in tempo per goderci un bel tramonto, posizioniamo la roulotte  e andiamo a dormire,  che il giorno dopo ci aspetta  il primo parco. Anche se in effetti,  vedere una “quasi teen” così entusiasta  per la sua prima volta in campeggio  avrebbe meritato una serata più lunga.Inutile dire che un po’abbiamo gongolato!

Canevaworld

Siamo sinceri, erano più di dieci anni che non tornavamo nel parco acquatico per eccellenza del lago di Garda: Canevaworld.

Non lo ricordavamo così divertente e soprattutto con poche code! Sarà che siamo arrivati in tutta tranquillità all’orario d’apertura e siamo riusciti a farci le prime attrazioni con zero code ma,  accolti da musica caraibica ci siamo lasciati trasportare subito dall’entusiasmo!

E poi le spiagge di sabbia bianca proprio non ce le ricordavamo; ci sono sempre state?!?

Imperdibile la piscina centrale che sembra una vera spiaggia caraibica , e ad ogni ora, all’eruzione del vulcano posto sopra il Kamikaze,  si anima con le onde!

Comunque siamo riusciti a fare  tutte le attrazioni ( a  dir la verità io ne ho fatte un po’ meno degli altri )  tranne “Lui”, lo Stukas, che  solo a guardarlo dal basso mi tremano le gambe!

Il mio preferito , il  Black Hole! Entri in in un tubo nero con un gommone e scendi per dei tratti completamente al buio per quel giusto mix di adrenalina e divertimento, senza rimanerci secchi!

Ci siamo divertiti davvero tanto, e poi ,stremati ,siamo tornati a piedi alla nostra roulotte a ricaricare le batterie per il giorno dopo che ci aspettava Movieland!

Movieland

È uno dei pochi nel suo genere in Italia e davvero, merita tantissimo!

Innanzitutto è un parco  a misura d’uomo ed è adatto a tutta la famiglia. E poi, non so se siamo stati particolarmente fortunati, ma non ci sono code,  o sono cortissime.

Questo permette di fare le attrazioni preferite più volte , e in alternativa ci sono gli spettacoli da vedere!

Il valore aggiunto di questo parco è sicuramente la presenza di attori e stuntman non solo per gli spettacoli ma anche nelle attrazioni , questo le rende decisamente diverso da tutti gli altri e adatto anche a chi non ama le classiche “giostre”!

Anche qui arriviamo ai cancelli all’orario di apertura , è l’aspetto positivo di essersi fermati in campeggio,  e veniamo accolti con il musical iniziale!

Sarà lo spettacolo di benvenuto ,   la via principale ispirata alle strade hollywoodiane o le macchine d’epoca parcheggiate ovunque , fatto sta che siamo carichi di entusiasmo!

Ok, diciamo che io ho l’entusiasmo facile, ma anche gli altri spettatori mi sono sembrati soddisfatti.

Qui sotto una panoramica delle nostre tre attrazioni preferite, ovviamente è soggettivo e sono solo alcune tra le tante!

Probabilmente ritorneremo presto, per goderci questo parco ma soprattutto i suoi spettacoli , che questa volta non siamo riusciti a vedere tutti,  ma meritano sicuramente più tempo.

Magma 2.0

A bordo di  camion guidati da stuntman, simulerete l’esperienza di percorrere un tracciato ambientato nel  Sud America tra imprevisti e ponti pericolanti .  Divertente, da fare e rifare e dedicato a tutta la famiglia (anche se ho  visto bambini piccoli un po’spaventati)  Ci si bagna, soprattutto nell’ultima fila!

U-571 Sottomarino

Appena entrati nell’hangar vi troverete sotto un attacco aereo e dovrete salire a bordo del sottomarino per mettervi in salvo. Ma il sommergibile , guidato dal marinaio ubriaco affonda ed entra acqua da tutte le parti (letteralmente da tutte le parti!)

Divertentissimo e ci si bagna completamente! La simulazione dell’attacco con gli attori poi è favolosa!

Un altro punto in favore di Movieland che ha saputo riadattare il vecchio missile di Gardaland  : ve lo ricordate?

The horror house

La nostra attrazione preferita in assoluto!

Attenzione! Questa è vietata ai minori di 14 anni, ed in effetti, è fatta talmente bene da essere davvero inquietante!

Verrete accolti dal concierge di un hotel horror,  e già qui vorreste tornare indietro, ma è troppo tardi.

Con i vostri compagni di avventura , uno in fila all’altro dovrete attraversare  corridoi e stanze buie dove incontrerete i personaggi  dei film horror più famosi nei loro set.

Tenete presente che i personaggi non sono statue o rappresentazioni meccaniche ma attori che vi inseguono.

Solo per coraggiosi!

Info utili:

  • È possibile acquistare i biglietti cumulativi per entrare in entrambi i parchi in diverse modalità. Noi li abbiamo comprati online, e all’ingresso dovete mettervi in coda per fare la foto in modo che siate riconoscibili per il giorno successivo.
  • La maggior parte delle attrazioni sono accessibili anche ai bambini, non la horror house che è vietata ai minori di 14 anni.
  • Noi abbiamo sostato al camping Belvedere che confina direttamente con Canevaworld, quindi comodissimo per i parchi, ci siamo andati a piedi! Essendo ancora giugno abbiamo potuto usufruire dello sconto della Key-Europe per almeno il venerdì sera. Per la domenica ci hanno concesso di fermarci fino al pomeriggio pagando un supplemento. Il campeggio è molto carino e tranquillo, con servizi moderni e curati.L’unica consiglio, se cercate super relax eviterei lei piazzole in alto  confinanti con Caneva , ogni ora sentireste il vulcano del Kamikaze in azione.
  • Nelle attrazioni di  Movieland ci si bagna decisamente. Non con qualche spruzzo d’acqua, ci si bagna come se ci si tuffasse in piscina. Quindi organizzatevi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.