La foresta nera, più panoramica vista dall’alto.

Tra tutti i chilometri che abbiamo percorso quest’anno , tra i più panoramici ci sono sicuramente quelli che attraversano la stupenda foresta nera  nella regione del Baden-Württemberg, nel sud della Germania.

Una vacanza in cui tra le altre cose c’era l’obiettivo di  visitare Friburgo , la città cuore della foresta nera, ma che non ha voluto seguire itinerari e,  dopo aver attraversato la strada panoramica, abbiamo deciso di continuare a riempirci gli occhi di meravigliosa natura. Complici i boschi vestiti del loro abito migliore, quello autunnale, con sfumature di colore che vanno dall’oro allo scarlatto

Vi dico che ci ha strappato fin da subito la promessa di ritornare presto da queste parti, come aveva già fatto anni fa la vicina Baviera!Forse per questo motivo abbiamo lasciato che venissimo trasportati più dalle emozioni che non dai programmi!

Questi sono i luoghi da non perdere se volete sfidare le vertigini e assaporare in un solo giorno la bellezza naturale di questi paesaggi sconfinati!

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Torre panoramica nel bosco

A meno di un ‘ora a nord di  Friburgo, a Emmendingen,  siamo finiti in un bosco che porta a una torre panoramica di 40 metri!

L’ideale per ammirare la foresta nera dall’alto rimanendo nella zona più turistica , ovvero Friburgo e Triberg.

Un consiglio, arrivateci facendo la strada che passa da Biederbach, è incantevole!

L’ingresso alla torre è  libero lasciando la quota indicativa di 2€ a testa.

É una torre di metallo con gradini in legno  racchiusa in un gabbia di metallo. La salita può essere intervallata fermandosi su una delle 4 piattaforme che ci sono prima di arrivare in cima.

La domanda principale è:  “si può salire anche se si soffre di vertigini?”

La risposta è molto soggettiva. Di noi due solo Marco è riuscito ad arrivare in cima, Ramona si è fermata alla seconda piattaforma. Nonostante  la torre panoramica non oscilli,  si ha la percezione di vertigine perchè si sale molto in fretta, essendo la torre molto stretta.

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

La strada più panoramica della foresta nera

Spostandoci verso il nord della regione , e superati i paesi molto caratteristici come Schiltach e Freudenstadt, si può percorrere la strada considerata da molti come la più panoramica della foresta nera.

Si tratta della B500 che da Freudenstadt porta a Baden Baden ed  effettivamente riserva degli scorci spettacolari, portandoci anche in prossimità degli impianti sciistici.

L’ideale per vagare per le colline , ascoltando musica rilassante , fare foto e fare quello che non facciamo mai, perdere un po’ tempo.

Foresta nera

Baumwipfelpfad Schwarzwald.

Se ci addentriamo nel nord della foresta nera , all’altezza di Baden Baden  troviamo Bad Wildbad.

Qui c’è  il Baumwipfelpfad Schwarzwald un posto da non perdere!

La definiremmo un experience, di quelle che ci piace molto fare ultimamante , al grido di  “meno oggetti, più esperienze!”

É un percorso sensoriale ed esperenziale che inizia camminando sulla passerella sospesa tra le cime dei pini e si conclude salendo sulla torre di 40 metri: una spirale che sale verso panorami mozzafiato.

Nel mezzo della passerella ci sono piccole deviazioni facoltative che lo fanno assomigliare ai parchi avventura, inoltre ci sono dei percorsi interattivi che ci portano alla scoperta del bosco.

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

La torre invece è una struttura molto solida in metallo e legno che si integra alla perfezione con l’ambiente che la circonda.

Si sale tramite delle rampe molto larghe e se si preferisce si può scendere rapidamente in uno scivolo a tubo ( costo della discesa  2€)

Questione vertigini: a differenza della prima torre qui siamo riusciti a salire entrambi senza problemi. Probabilmente perchè la passerella è larga e molto stabile e ci abitua lentamente all’altezza. Anche la torre  è molto stabile ed , essendo larga e  fatta a spirale,  si sale gradualmente. Di conseguenza, nonostante vista dal basso possa fare tremare le gambe vi consiglio di provare,  se non ci si sporge con lo sguardo direttamente verso il basso non da vertigini.   

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera   Foresta nera

Foresta nera

Wildline: il ponte più alto della Germania.

Non contenti, abbiamo continuato a sfidare le vertigini percorrendo il ponte sospeso più alto della Germania (il più alto d’Europa ce l’abbiamo noi  in Valtellina). É a pochi metri dal Baumwipfelpfad Schwarzwald.

Un ponte sospeso con 380 metri di lunghezza sospeso a 60 metri di  altezza.

Inizialmente questi numeri ci hanno fatto esitare, ma aveva l’aria di essere molto emozionante e non volevamo precluderci questa esperienza  rivelatasi poi spettacolare davvero!

Che dire, la sensazione che si prova camminando sospesi  è  entusiasmante! Indecisi se preoccuparci più per l’altezza o per il ponte che ondeggia.

Ritorniamo alle vertigini. Il ponte è completamente trasparente perchè anche il pavimento è una griglia. Ma crea un effetto ottico per cui non si veda sotto di noi, almeno che , non guardiamo intenzionalmente in direzione dei nostri piedi.Inoltre ,oscilla anche se ci sono pochissime persone sopra, soprattutto nella parte centrale.

Posso dirvi che non dovendo salire , ma partendo già all’altezza del ponte non ci ha creato vertigini eccessive, ovviamente è soggettivo.Vale quindi la pena sfidare un po’ le proprie paure per ammirare questi paesaggi da altre prospettive.

Abbiamo lasciato che venissimo sorpresi dagli imprevisti, e a pensarci bene non poteva che concludersi così questa vacanza, sospesi all’ ora del tramonto su questa bellissima foresta!

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Foresta nera

Consigli utili

  • Il manto stradale in questa zona della Germania  è perfetto  quindi, nonostante siano zone collinari,  sono percorribili senza problemi anche con un traino.
  • Le autostrade in Germania NON si pagano!
  • La visita allo Baumwipfeldpfad Schwarzawald è adatto a tutti, anche famiglie con passeggini e disabili. Il prezzo a testa è 9€.
  • Al ponte sospeso si accede tramite dei tornelli al prezzo  di 9€ a testa. Non economico ma valgono sicuramente l’esperienza  (avrebbero potuto fare un biglietto comulativo Baumwipfelpfad Schwarzwald+Wildline ma va bè..)

Dove abbiamo sostato con la nostra Glam Caravan:

I campeggi che ci hanno ospitato sono stati due:  il campingplatz-kinzigtal ( tranquillo ma poco panoramico e con i servizi un po’ datati)

Foresta neraForesta nera

e il camping Ferienparadies Schwarzwald Hof ( più panoramico, servizi molto curati e moderni , Spa, un buon ristorante ma più costoso)Foresta nera

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ramona&Marco ha detto:

    Ciao, la torre panoramica si chiama Eichbergturm e si trova a Emmendingen. Grazie a te di seguirci!Ramona&Marco

  2. Barbagianni ha detto:

    Ciao. Ci piacerebbe avere indirizzo o nome preciso della torre panoramica.
    Grazie per i vostri racconti molto interessanti.
    Barbagianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.